Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

btn PON 2014 2020

btn por

btn pubblicita legale

btn amministrazione trasparente

btn registro online

btn pnsd

testata scuola

Progetti

Successo del Metastasio alle Olimpiadi del Problem Solving

Terzo posto nazionale per la squadra e primo posto per le gare individuali

 

logo problem solving 

Il MIUR e il CTS delle Olimpiadi del Problem Solving (OPS) hanno deciso di portare a termine entro l’anno scolastico corrente questa anomala edizione delle OPS. In un primo momento si era pensato di posticipare a settembre lo svolgimento delle gare ma poi hanno pensato di concludere entro l’inizio di luglio tutte le attività anche perché a settembre con l’inizio del nuovo a.s. tante cose sarebbero cambiate.

La squadra del Metastasio, denominata Pacioli, selezionata per la gara regionale, a seguito dei risultati ottenuti nelle gare d’istituto, ha svolto la sfida finale il 3 luglio mentre Eugenio Perrone si è impegnato anche nelle gare individuali il 6 luglio.

L’organizzazione è stata curata dal tutor delle OPS d’Istituto Giuseppe Izzo. La squadra che ha gareggiato è formata da Eustorgio Mariacarmen, Tierro Diletta e Marino Ludovico della classe 2A e Perrone Eugenio della classe 2B, tutti del corso  Scientifico.

squadra

Da sinistra in alto Eugenio Perrone, Mariacarmen Eustorgio, Diletta Tierro e Ludovico Marino 

A sorvegliare gli studenti durante la gara, organizzata on line con meet di google, il tutor Giuseppe Izzo e la referente delle OPS, prof.ssa Barbieri Liliana. Gli studenti hanno lavorato come sempre in team e alla fine hanno inserito  i risultati nella piattaforma OPS.

La Dirigente Laura Tancredi si è collegata in vedo conferenza a gara conclusa per un saluto agli studenti che ha  ringraziato per la passione e l’impegno con cui hanno sempre lavorato per mantenere in vita nel Liceo le Olimpiadi del Problem Solving. Ha poi ringraziato il tutor Giuseppe Izzo che insieme ad altri studenti del triennio hanno allenato le squadre del biennio dimostrando grandi competenze, oltre che nella risoluzione dei problemi e nel saper  ”insegnare” le tecniche per risolverli anche nel gestire tutta l’organizzazione degli incontri di allenamento.

Al Liceo Metastasio, sotto il tutorato degli insegnanti, la metodologia “peer to peer” è molto praticata, evidenzia la Dirigente, e produce esiti soddisfacenti in termini di apprendimento, sviluppo dell’autonomia e dell’autostima, capacità di lavorare in team, consapevole gestione dei tempi e degli spazi in ambiente educativo.

Il 13 luglio sul sito OPS i risultati. La squadra Pacioli del Metastasio si è classificata al terzo posto nazionale e Eugenio Perrone al primo posto nazionale, ex equo con altri 12 studenti di altre regioni d’Italia. 

Un particolare ringraziamento ai tutor  Giuseppe Izzo, Irene Nisticò, Luca Pinnola, Samuele Crusco e Miriana Campagna che hanno lavorato nel corso del triennio e che lasciano il Liceo dopo aver sostenuto brillantemente gli Esami di Stato.  

Grazie anche agli studenti e alle studentesse del terzo e quarto anno che hanno contribuito alla formazione degli studenti del biennio  e che si impegneranno insieme ai nuovi tutor il prossimo a.s. 2020-2021, nella speranza che possa essere un anno scolastico senza emergenza covid. In ogni caso, però, siamo certi che gli studenti e le studentesse del Metastasio non si fermeranno mai, sono resilienti e riescono a trarre il positivo da ogni situazione!

Infiniti complimenti agli studenti dalla Dirigente e da tutta la comunità scolastica.

 

 

IlMaggioLogoRicostruitoBN17

Le prof.sse Sonia Benedetto e Giovanna Marsiglia e tutto lo staff del  "MetaTeatro", anche a distanza promuovono la lettura tra gli studenti e le studentesse del Liceo.

A breve ci racconteranno, mediante prodotti multimediali, l'esperienza Oltre il Maggio dei Libri...

Leggi la proposta di adesione convalidata dagli organizzatori

Anche quest’anno gli alunni del Liceo scientifico “P. Metastasio” di Scalea aderiscono al progetto Il maggio dei libri 2020. In un momento particolare di distanziamento sociale e di chiusura delle scuole, il laboratorio teatrale del Liceo, “MetaTeatro”, si è attivato a distanza per progettare un percorso di invito alla lettura e rendere così virtuoso un tempo oggettivamente difficile e decisamente “fuori squadra”.

Sfruttando anche il potenziamento del servizio della Rai che ha messo a disposizione numerosi materiali archiviati nelle teche, è stato infatti possibile articolare un piano di letture di testi e contestualmente la visione della loro trasposizione cinematografica.
Il binomio cinema e letteratura è senz’altro un esempio di transcodifica del testo narrativo tra i più felici della storia culturale del Novecento, che ha permesso di far conoscere i grandi romanzi della letteratura mondiale a un vasto pubblico, attraverso prodotti di grande pregio artistico.
Dal libro al film, appunto, per gustare storie eterne entrate a far parte dell’immaginario collettivo in una dimensione talvolta inestricabile. Nelle loro abitazioni, nei loro giardini, gli studenti leggeranno ad alta voce i testi, ed elaboreranno prodotti multimediali, lasciando così traccia della singolare esperienza del Maggio dei libri 2020.

Il Piccolo Principe

La Traviata

La casa degli spiriti

Harry Potter

Anna Karenina

Pasolini

Romeo e Giulietta

GIOCHI MATEMATICI DEL MEDITERRANEO 

Ottimi i risultati degli studenti del Liceo Metastasio di Scalea alla decima edizione dei Giochi Matematici del Mediterraneo, organizzati dall’Associazione Italiana per la promozione della Matematica “Alfredo Guido”. A causa dell’emergenza Covid-19 non è stato possibile lo svolgimento in presenza delle finali di area e di quella nazionale e la competizione di quest’anno si è conclusa con un’unica finale nazionale telematica. Per il Liceo hanno partecipato alla finale  8 studenti delle classi prime per la categoria S4 e 7 per la categoria S5, tutti studenti e studentesse del corso scientifico e scientifico scienze applicate.  Gli studenti si erano qualificati per la finale e avevano superato le due fasi d’Istituto.  Oggetto della prova 10 quesiti da risolvere entro un’ora. Le classifiche sono state stilate, come da  Regolamento, suddividendo i partecipanti in 5 fasce di merito in base al numero di risposte esatte. Per il Metastasio si è classificato in prima fascia nazionale categoria S4 l’alunno della 1A Scienze Applicate, Ferrigno Saverio Alexander. Per la categoria S5 si sono classificati in prima fascia la studentessa Maratia Laura e lo studente Vittorino Marco Salvatore entrambi della classe della 2A Scienze Applicate. Per la seconda fascia nazionale si sono classificati Mandato Giuseppe e Marino Ludovico della classe 2A -  Scientifico e Perrone Eugenio della classe 2B – Scientifico.  Tutti molto bravi i nostri studenti e le nostre studentesse che hanno portato a termine la gara con successo. Il vero successo, però, è partecipare, è mettersi in gioco in nome di una grande passione per la matematica! Durante il lockdown, per continuare gli allenamenti, la prof.ssa Barbieri coordinatrice del progetto, ha implementato una classe virtuale nella quale ha messo a disposizione degli studenti risorse, link e prove delle edizioni precedenti. La dirigente, Laura Tancredi, si complimenta con gli studenti e ringrazia i docenti del Dipartimento di Matematica che ogni anno, in fase di progettazione delle attività complementari alla didattica ordinaria, includono la partecipazione a gare e competizioni alle quali i nostri studenti partecipano con grande entusiasmo e fair play.

GIOCHI MATEMATICI DEL MEDITERRANEO

Venerdì 5 giugno 2020 gli studenti in elenco parteciperanno alla finale dei Giochi Matematici del Mediterraneo. 

CATEGORIA S4

MANCO ARTURO 1C

MAFFEO GABRIELE 1B

ASTORINO MICHELLE 1C

BASUINO FRANCESCA 1C

FERRIGNO SAVERIO ALEXANDER 1ASAP

LA GIOIA CHIARA 1B

GALIANO SALVATORE 1C

GRECO CHIARA 1A

CATEGORIA S5

PERRONE EUGENIO 2B

MARINO LUDOVICO  2A

VITTORINO MARCO SALVATORE 2ASAP

MANDATO GIUSEPPE 2A

IORIO ANDREA 2BSAP

CRESCENTE PAOLO 2BSAP

MARATIA LAURA 2ASAP

La gara si svolgerà on line sul sitodei  giochi matematici del mediterraneo

giornata dante

Il 25 marzo prima edizione del Dantedì

"vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole"

"Dante ricorda molte cose che ci tengono insieme: Dante è l'unità del Paese, Dante è la lingua italiana,Dante è l'idea stessa d'Italia" (D.Franceschini)

Inizia quast'anno il Dantedì, giornata nazionale dedicata alle celebrazioni di Dante Alighieri. Il Liceo Metastasio di Scalea non è rimasto inerte, ma ha voluto festeggiare il sommo Poeta, simbolo della cultura e della lingua italiana, di una Italia che sta attraversando un periodo molto difficile della sua storia. 

Accogliendo l'invito del Ministero dell'Istruzione e del Mibact a riscoprire i versi della Commedia attraverso letture a distanza, il laboratorio Teatrale Metateatro del Metastasio è diventato "laboratorio  teatrale a distanza". Nonostante la difficoltà concreta a reperire e a interagire con i giovani studenti-attori, confusi dal triste momento e giustamente obbedienti al monito #io restoacasa, le docenti coordinatrici del laboratorio, prof.ssa Sonia Benedetto e prof.ssa Giovanna Marsiglia, hanno sensibilizzato gli studenti ad aderire all'iniziativa.

Gli studenti e le studentesse si sono resi disponibili alla realizzazione del progetto lanciato dal Miur e dal Mibact e fortemente sostenuto dalla Dirigente del Metastasio, prof.ssa Laura Tancredi.

Infatti, come ha giustamente affermato Dario Franceschini,  Ministro per i beni e le attività culturali, "Dante è l'idea stessa dell'Italia e mai come in  questo momento è importante ricordarlo". La Dirigente, che insieme ai suoi Docenti sta facendo sforzi importanti per portare avanti la didattica a distanza, ha accolto da subito con entusiasmo la proposta del Miur  convinta, come sostiene la Ministra Azzolina, che condividere la passione per la Commedia e per Dante sia un modo per affermare con forza che la scuola c'è e che i nostri alunni non sono soli.

Guidati dalle due docenti, gli alunni si sono messi in gioco, chi in veste d'attore, chi di lettore, chi di grafico e, grazie anche alla collaborazione delle famiglie, hanno preparato video attraverso i quali ripropongono i versi più famosi della Commedia, versi che hanno affascinato e continueranno ad affascinare intere generazioni .

Tanta la soddisfazione delle docenti coordinatrici del laboratorio Metateatro per l'entusiasmo dimostrato dagli alunni che, richiamati dal sempre vivo insegnamento dantesco del "vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole", sono stati pronti a rispondere ad una iniziativa che sa di cultura, di unione, di collaborazione , di condivisione, di forza di volontà, di capacità di raccogliere le forze e di risollevarsi, del popolo italiano. Viva la cultura, viva Dante, viva l'Italia.

Giovanna Marsiglia

 Lavori degli studenti


Dante_1

Dante_2

Dante_3

Dante_4

Dante_5

Dante_6

Lavoro realizzato per celebrare Dante quando ancora non esisteva il Dantedì

Dante e la Matematica (laboratorio di italiano e matematica)

 

Allegati:
Scarica questo file (RELAZIONE.pdf)RELAZIONE.pdf[ ]194 kB

HIPPO OLYMPIAD 21 e 22 Febbraio 2020

Il Dipartimento di Lingue comunica che il 21/02/ e il 22/02/2020 dalle ore 8.05 alle 11.05 gli alunni delle classi seconde, terze, quarte e quinte del nostro istituto (tutti gli indirizzi) parteciperanno alla Hippo Competition (7th International English Language Olympiad), gara internazionale  in lingua Inglese. Il Metastasio è la prima scuola calabrese che partecipa a questa competizione in cui gli studenti e le studentesse avranno modo di misurare le proprie competenze linguistiche.

In allegato il calendario della gara, le classi partecipanti, i docenti coinvolti e le ore di sostituzione da effettuare.

Allegati:
Scarica questo file (olimpiadi Hippo.pdf)olimpiadi Hippo.pdf[ ]269 kB

Sabato 22 Febbraio 2020 le classi prime saranno impegnate nel progetto “MettiAmoci in gioco” a cura del Delegato regionale FIPIC, Avv. Amelia Eva Cugliandro, secondo l’orario di seguito specificato:

ore 9.30 alle 10.55          presentazione progetto - aula magna

ore 11.05 alle 13.05        parte pratica -  palestra

Sono coinvolti i docenti di Scienze motorie e la Prof. Amendola Sara

OlimpiadiNeuroscienze2020neuroscienze

Il 14 febbraio 2020 si è svolta la fase d'Istituto delle Olimpiadi delle Neuroscienze. Gli studenti e le studentesse si sono messi alla prova con quesiti vero/falso, tavole anatamoche da completare e diagnosi da individuare. Gli elaborati sono stati corretti dalle docenti di Scienze prof.ssa Frisina Pasqualina e prof.ssa Viscido Giuseppinna. I 5 migliori allievi che il 21 marzo parteciperanno alla fase regionale sono tutti del quarto anno del corso Scientifico Scienze Applicate. Di seguito l'elenco degli ammessi:

N.

Alunno/a

Classe

Totale punteggio

1

FOTI   IRENE

IVA SAP

54

2

LO TUFO     ARIANNA

IVA SAP

54

3

DI SANTO   GIORGIA

IVA SAP

52.5

4

BUKAN MYKHAYLINA

IVA SAP

52.5

5

ACCURSO DANIELA

IVA SAP

51

Complimenti da parte della Dirigente e da tutta la comunità scolastica agli studenti e alle docenti referenti e in bocca al lupo per la fase successiva!

italiano

Fase d'istituto delle olimpiadi di Italiano. 

Coordinatore prof. Sangiovanni Pio. 

Ultime Circolari e Avvisi

Ultime comunicazioni scuola-famiglia